Bruciante e grande, il mondo che ardeva a Casarsa ⥀ La meglio gioventù di Pier Paolo Pasolini

  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

In un momento così drammatico per la gioventù del nostro paese, costretta dietro uno schermo, riaffiora il capolavoro di Pasolini La meglio gioventù, che contiene Poesie a Casarsa, all’origine di uno dei fenomeni poetici più rilevanti del secondo Novecento: la poesia neodialettale, che si nutrì delle varianti dialettali periferiche, fino a quel momento escluse dalla lingua poetica.

▪ Ne parla su Argonline Rossella Renzi.

Link all’articolo selezionando l’immagine.