Metamorfosi digitali ⥀ Dialogo sulla digitalizzazione delle arti

  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

“Iniziamo con una provocazione: è più falsa o più vera la Gioconda decontestualizzata in una sala del Louvre, dove non posso nemmeno avvicinarmi, o una sua riproduzione, che ne sappia cogliere i caratteri veri ed essenziali, portandone la percezione ad una dimensione di condivisione, di continuità e quotidianità? Che forse è la vera essenza dell’arte.”

▪ Su Argonline la trascrizione del dialogo tra il direttore artistico di Corto Dorico, Luca Caprara, Paolo Clini e Francesco De Melis riguardo alla riproduzione digitale dell’opera d’arte, e di come la sua trasformazione muta il nostro patrimonio.

Link all’articolo selezionando l’immagine.